Cerca nel sito

Newsletter

Registrarsi è completamente gratuito. Compila i dati nel form sottostante.
Privacy e Termini di Utilizzo
Banner
Banner
Banner

Gamo Black Bear e HV Storm

Queste due nuove carabine monocolpo compatte di Gamo, leggere e di libera vendita, sono importate in Italia da Adinolfi e sono state progettate per il mercato dei giovani

 

Le due versioni sono sviluppate dallo stesso fucile: l’unica differenza è la livrea cromatica scelta per la calciatura: sulla Black Bear è nera, mentre la HV-Storm ha un pattern mimetico Realtree arancione, sviluppato in collaborazione con Lost Camo.

L’architettura è la classica break-barrel: dopo ogni colpo è necessario basculare la canna, comprimendo la molla del pistone per avere accesso al vivo di culatta, in cui andrà inserito un pallino calibro 4,5 millimetri (.177). Un sistema semplice, affidabile, che richiede poca manutenzione e risulta estremamente intuitivo da utilizzare in sicurezza.

La canna è di tipo composito: internamente c’è un elemento in acciaio, rigato per stabilizzare il pallino e garantirne la precisione, mentre all’esterno c’è un involucro in polimeri il cui design fluted richiama i moderni fucili militari. In volata c’è un freno di bocca, che migliora l’uscita del pallino, limitando le turbolenze.

Pur trattandosi di un prodotto economicamente accessibile, Gamo ha fatto il possibile per offrire agli utenti un’eccellente esperienza di tiro: sia la Black Bear che la HV Storm sono dotate del gruppo di scatto SAT (Smooth Action Trigger), capace di offrire uno sgancio netto e pulito, rendendole degli ottimi strumenti propedeutici. Il grilletto è protetto da una robusta guardia, e anteriormente presenta la levetta che comanda la sicura manuale.

Una volta aperta la scatola, servono solamente un bersaglio e una confezione di pallini: le due carabine sono equipaggiate di serie con tacca e mirino con riferimenti in fibra ottica, a regolazione micrometrica mediante tamburi zigrinati. Gli organi di mira sono montati alle due estremità della canna, in modo da non perdere la regolazione ogni volta che la carabina viene caricata, e il mirino è ben protetto da un tunnel metallico. In alternativa, nella parte superiore del cilindro, in acciaio brunito, c’è la classica slitta da 11 millimetri per il montaggio di un’ottica.

La calciatura in polimeri è moderna e slanciata, completamente ambidestra. La scelta di un materiale composito la rende resistente agli urti, insensibile all’ambiente, nonché capace di assorbire le vibrazioni. Tutta la superficie è ruvida, e su impugnatura e astina ci sono inserti volti a migliorare ulteriormente la presa.

La pala del calcio è perfettamente conformata per fornire il giusto appoggio, sia utilizzando mire metalliche che un cannocchiale. Nella parte posteriore c’è uno spesso pad in gomma ventilato, che assorbe il già minimo rinculo, e assicura un contatto stabile con la spalla del tiratore.

 

 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta .

Accetto i cookie da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information