Cerca nel sito

Newsletter

Registrarsi è completamente gratuito. Compila i dati nel form sottostante.
Privacy e Termini di Utilizzo
Banner
Banner
Banner

Il successo in tasca

di Adriano Simoni

Con la produzione di oltre 108.000 pistole Brevetto 1919/Modello 1920 e delle sue derivate Modello 1919/26, 1926/31 e 1926/31 di transizione, che furono nel complesso un grande successo commerciale, la Beretta si era affacciata nel 1920 al mercato delle piccole pistole da tasca in calibro 6,35 affrontando così l’agguerrita concorrenza della case tedesche, francesi e belghe già presenti sul mercato italiano.
A cavallo degli anni 1933/1934 venne proposta la Brevetto 1920/Modello 1934 e successivamente nel 1937 il modello denominato 418 che ebbe un altrettanto notevole successo durato sino al termine della produzione nel 1961, con 178.000 esemplari destinati principalmente al mercato civile, ma anche a quello militare analogamente ai modelli precedenti

continua la lettura a pag. 86 N. 85/2019

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta .

Accetto i cookie da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information